L'AUTENTICO SPIRITO ATRIANO DI UNA FESTA CHE CAMBIA

I FAUGNI AI TEMPI DELLE NUOVE GENERAZIONI

L’approssimarsi dei Faugni riaccende le solite polemiche riguardo il modo attuale di vivere la nottata.

“Ah, bei tempi quelli di una volta, quando si stava con i parenti a fare la tombola!”

“Dio mio, che scempio questa notte così affollata!”

Qualcosa è cambiato, è vero.

Leggi tutto...

TRADIZIONI E CURIOSITA'

LA PUPA, ULTIMO NUMERO DELLA FESTA DICEMBRINA

Entrata recentemente nella festa dell’Immacolata Concezione, in Atri, la pupa è l’ultimo “numero” della kermesse dicembrina, conosciuta soprattutto come “li fahegne”, per dirla con l’atriano verace, mentre in quello più pulito si dicono “li faugne”. Un altro caso sono le storpiature di altri paesi abruzzesi dove la gente con gran curiosità scruta il mattino dell’8 dicembre nella città dei calanchi.

Leggi tutto...

LA SODDISFAZIONE DI MONTICELLI

Atri, forze politiche al completo per la difesa del San Liberatore

Stamani la manifestazione unitaria ad Atri

Si è tenuta quest’oggi la manifestazione unitaria in difesa del Punto Nascita dell’Ospedale “San Liberatore” di Atri. Il corteo, partito alle 9 da Piazza Duchi d’Acquaviva, ha attraversato le vie cittadine e si è diretto proprio all’Ospedale, dove si sono tenuti alcuni brevi interventi.

Leggi tutto...

LAUDATO SI, L'ENCICLICA DI PAPA FRANCESCO

 Il ricco e il povero hanno pari dignità

5a PARTE

Il secondo capitolo dell’Enciclica è sotto il titolo “il Vangelo della creazione”. Esso è formato da 7   sottocapitoli e 38 paragrafi (dal 62 al 100). Tutto il capitolo é  riferito “alle convinzioni di fede” e il Papa richiama i documenti della Chiesa dove si parla del creato e delle responsabilità dell’essere umano nei riguardi del creato. Il capitolo parla del rapporto tra uomo e creato alla luce dei primi libri della Bibbia fino al Nuovo Testamento e dei documenti delle Conferenze Episcopali di diverse parti del mondo.

Leggi tutto...

TRADIZIONI E CURIOSITA'

IL GIRO AL CONTRARIO DEI FUOCHI DELL'IMMACOLATA

Il corteo dei “faugni” esegue, tradizionalmente, il giro al contrario delle processioni con il “giro lungo” per le vie principali di Atri. Le processioni, ad es. quelle della Cattedrale, partono da Piazza Duomo, scendono lungo Via Card. Cicada, percorrono un tratto del Belvedere Vomano e risalgono per Via S. Chiara, incontrando così la piazza del Municipio e inoltrandosi per il quarto di Capo d’Atri. E quindi il ritorno a destinazione, percorrendo Via Trinità, Via Baiocchi e Piazza Martella.

Leggi tutto...

E' l'ultimo estremo tentativo

TUTTI IN SIEME PER L'OSPEDALE!

Il Comitato Civico “Il San Liberatore non si tocca”, con l’adesione del Comitato Difesa Ospedale, dell’intero Consiglio Comunale, delle sezioni locali di Forza Italia, Futuro In, Partito Democratico, Abruzzo Civico, dei rappresentanti della lista Movimento 5 Stelle alle ultime elezioni comunali, Atri Antifascista e Movimento Sociale Atriano che, con grande senso di responsabilità, hanno messo da parte le singole posizioni politico-ideologiche scendendo in piazza svestendosi dei propri colori politici per unirsi sotto l’unica bandiera rossoverde della nostra amata Atri, e inoltre con l’adesione dei Sindacati CGIL, CISL e FIALS, dell’Associazione Studentesca Atriana, del mondo dell’associazionismo locale, e con la partecipazione degli studenti degli Istituti Superiori di Secondo Grado di Atri, annuncia per sabato 5 dicembre a partire dalle ore 9 con raduno in Piazza Duchi D’Acquaviva ad Atri una mobilitazione generale con corteo che si dirigerà verso il piazzale dell’Ospedale San Liberatore e dibattito finale.

Leggi tutto...

Bisenti, il servizio Prelievi sarà ripristinato prima di Natale

UN CAMPER ATTREZZATO RISOLVERA' IL PROBLEMA

Dopo l’affollatissima Assemblea pubblica convocata ieri pomeriggio dal gruppo di minoranza di Bisenti, in cui amministratori e cittadini della Val Fino hanno sottolineato l’estrema urgenza della riattivazione del servizio Prelievi di Bisenti, una delegazione della vallata, guidata dai Sindaci di Bisenti e Castilenti De Febis e Giuliani e accompagnata dal Consigliere Regionale Luciano Monticelli, si è recata presso gli uffici della ASL teramana, per fare il punto sulla questione. Fra i componenti della delegazione anche il Presidente del Consiglio Comunale di Bisenti D’Ostilio, il Vicesindaco D’Orazio e il Consigliere di Minoranza Degnitti.

Leggi tutto...

FESTE E TRADIZIONI: LA VERA ORIGINE DI "BABBO NATALE"

DA SAN NICOLA A SANTA KLAUS, PASSANDO PER ATRI

Il solstizio invernale, quando si festeggia la fine della fase discendente del sole e si pensa al ritorno della primavera, con il freddo che fa riscoprire l’interiorità e il dialogo nelle famiglie, è legato alla distribuzione dei doni ai bambini: S. Nicola, S. Lucia, Natale e l’Epifania sono le date interessate.

Leggi tutto...

LA PROTESTA DI ATRI ROSSA

OSPEDALE: NON SIAMO STATI COINVOLTI

Il Movimento Atri Rossa prende atto della mancata comunicazione da parte del comitato Il San Liberatore non si tocca circa la riunione organizzativa per la manifestazione di sabato 5 p.v. contro la chiusura del punto nascita, se non all'ultimo istante attraverso la tempestività del leader di Azione Antifascista Atri.

Leggi tutto...

DIETRO GLI EVENTI: UNA ATTENTA LETTURA

ISIS E DINTORNI...

Perché non riusciamo a battere l’ ISIS ? In fondo è questa la domanda che ci perseguita. Soprattutto dopo i fatti di Parigi. La NATO pare non riuscire a sbaragliare un esercito che comprende ( secondo alcune stime) circa 20.000 combattenti; una situazione davvero paradossale. In realtà esiste una risposta a quella domanda e va ricercata in Medio- Oriente. In un luogo preciso: il Golfo.

Leggi tutto...

DECENNALE DELLA MORTE DI MONS. VINCENZO D’ADDARIO

LA TENEREZZA DI UN SORRISO,
LA DOLCEZZA DELLO SGUARDO,
LA FORZA DI UN GRANDE PASTORE

Il 1° dicembre 2005 moriva nell’Episcopio di Teramo, Mons. Vincenzo D’Addario, Arcivescovo di Teramo- Atri. Il giorno prima era stato a Roma con tantissimi giovani della diocesi, carichi dell’esperienza della Gmg a Colonia. C’era stata l’udienza in Piazza S. Pietro con Benedetto XVI e subito dopo, la S. Messa all’Altare della Cattedra con alcuni sacerdoti, tra i quali Mons. Francesco Di Felice, Consultore del Pontificio Consiglio della Famiglia e già Sotto-Segretario del medesimo e Mons. Gianfranco De Luca, alla vigilia della nomina episcopale a Termoli- Larino.

Leggi tutto...

PUNTI NASCITA \ LETTERA APERTA AL PRESIDENTE DELLA REGIONE ABRUZZO

REVOCHI IL DECRETO DI SOPPRESSIONE!

Egregio Signor Presidente,

mi permetto di conferire con Lei tramite email, come Lei sa bene, il Ministro Lorenzin ha espresso ben altre direttive e volontà rispetto ai discutibili criteri posti a giustificazione della soppressione dei Punti Nascita fatta con il Suo Decreto n°10 del 15 Febbraio 2015.

Leggi tutto...

PUNTI NASCITA, PAOLUCCI ALL'ANGOLO: CRESCE IL FRONTE DEL "NO"

In un incontro ad Atri punto della situazione con Pezzopane, Ginoble, Monticelli e Minosse

Ieri pomeriggio, in un’affollatissima assemblea di partito tenutasi nella sede del Circolo PD di Atri, in Via De Titta, ha rinsaldato le proprie posizioni il fronte dei democratici abruzzesi contrari al Piano Paolucci, che prevede la chiusura di 4 dei 12 punti nascita sul territorio regionale. All’Assemblea hanno partecipato fra gli altri la Senatrice Stefania Pezzopane, il Deputato Tommaso Ginoble, il Consigliere Regionale Luciano Monticelli e il Vicepresidente della Provincia di Teramo Barbara Ferretti, mentre il capogruppo democratico all’Emiciclo, Sandro Mariani, ha dovuto annullare la sua partecipazione per impegni dell’ultimo minuto. Numerosa anche la presenza di Sindaci, Capigruppo e Consiglieri democratici di Atri, Pineto, Silvi, Bisenti, Castilenti, Castiglione Messer Raimondo, Roseto e Cermignano.

Leggi tutto...

UN EVENTO DA NON PERDERE

"La Vedova Allegra" inaugura l'anno sociale 2016 del Cast Teramo

L'appuntamento con l'operetta è per sabato 5 dicembre al teatro comunale di Atri alle ore 21.

Il Cast - Club Automoto Storiche Teramo inaugurerà l'anno sociale 2016 con un classico dell'operetta, "La Vedova Allegra", che sarà portato in scena sabato 5 dicembre alle 21, nel Teatro Comunale di Atri, dalla soubrette Elena D'Angelo e da Umberto Scida. La direzione dell'orchestra "I Sinfonici" che accompagnerà lo spettacolo sarà affidata al Maestro Sergio Piccone Stella. L'evento, organizzato con il patrocinio del Comune di Atri e la collaborazione della Compagnia Grandi Spettacoli, offrirà al pubblico il più celebre titolo della storia dell'operetta, che venne rappresentato per la prima volta a Vienna nel 1905.

Leggi tutto...

SUL FILO DELLA AFFETTUOSA MEMORIA

I FAUGNI NEI RICORDI DELLA MIA INFANZIA

La festa mariana più sentita per me è stata sempre, e lo è ancora, l’Immacolata Concezione. Tutte le altre feste, memorie e ricorrenze di Maria Santissima, nostra Avvocata e Regina, sono ugualmente fondamentali, ma la prima solennità dell’anno liturgico ha qualcosa in più. Mio nonno Santino la visse per la prima volta in Atri, nel 1933, e ricordava le meravigliose novene nella chiesa di S. Maria Maggiore a Lanciano, dove era studente, alloggiando nell’angusto convento di S. Giovina. L’antica matrice della città frentana era rivestita di nivei panneggi, ricordo delle nubi del cielo, immagine dell’acqua che scende abbondante come benedizione. Mia nonna Liberatina, con la zia Mariassunta Pacchioli, partecipava all’Eucarestia in orario antelucano, non solo nel giorno dell’Immacolata, ma anche in quello di S. Lucia. La zia Mariassunta morì nel 1940 e la zia Jole, venuta da Fara S. Martino quattro anni prima, si associava alla nonna Liberatina per il rito dell’Immacolata, senza il frastuono dei fuochi.

Leggi tutto...

Organizzato dall'Associazione Musicale C.Tudini per conto del Comune di Atri

Coro a voci miste e Coro di voci bianche “Cappella Ars Musicalis”

Appuntamento: Teatro Comunale di Atri 6 Dicembre h.18

Il coro a voci miste Cappella Ars Musicalis nasce dall’Associazione Musica per la Pace Onlus, nata a L’Aquila, sotto l’egida dell’Università per la Pace dell’O.N.U. e fondata dal M° Josè M. Sciutto, con il proposito di diffondere il linguaggio musicale come espressione creativa.

Leggi tutto...

IL SINDACO DI ATRI ALLA REGIONE ABRUZZO

RIAPRITE IL PUNTO NASCITA!

Con il Decreto Commissariale n. 10 dell’11/02/2015 veniva approvata la relazione predisposta dal Comitato Percorso Nascita Regionale che, nel rimodulare i punti nascita della Regione Abruzzo, aveva escluso la conservazione di quello attivo nel Presidio Ospedaliero di Atri in quanto non aveva raggiunto il livello prescritto dei 500 parti annui.

Avverso tale provvedimento, l’Amministrazione Comunale proponeva ricorso al TAR dell’Aquila facendo rilevare che i dati presi a riferimento dal Comitato Regionale erano riferiti al triennio 2011-2013 nel quale non si era superata la soglia minima e che nel 2014, viceversa, si erano verificati parti nel punto nascita in numero superiore ai 500.

Leggi tutto...

Una lingua che ha ancora tanto da insegnare

IL LATINO TRASCURATO

Nel corso della mia attività professionale ho conosciuto giornalisti e professori inglesi con i quali ho intrattenuto cordiali rapporti colloquiali ed epistolari a lingue invertite, per un opportuno esercizio di costante aggiornamento delle rispettive lingue. Io parlavo o scrivevo in inglese e loro rispondevano in italiano, quasi  un divertente, utile  e costante esame.  Nell’occasione ho notato  che loro avevano un buona conoscenza del latino e della storia romana, financo dei più importanti versi  in latino dell’Eneide di Virgilio. Per contro ho notato che spesso perfino gli speaker  tv italiani  confondono il latino con l’inglese.

Leggi tutto...

UNA RICCA VIDEOTECA RACCONTA LA TRADIZIONE ATRIANA

I FAUGNI NELLA RAI REGIONALE

Nella videoteca della RAI di Pescara i “faugni” di Atri hanno sicuramente una collocazione d’eccezione, anche se sono arrivati in ritardo, rispetto ad altre tradizioni popolari della regione. Alla fine del XIX sec. non furono infatti fermati sulle tele di Francesco Paolo Michetti e nel secolo successivo nella città dei calanchi non saliva abitualmente alle prime luci dell’alba del giorno dell’Immacolata, Alfonso Maria Di Nola, grande studioso delle religioni. Se il cenacolo dannunziano di Francavilla non aveva incluso Felice Barnabei, neppure i “faugni” erano entrati nelle conversazioni dei pochi intellettuali, come D’Annunzio e Scarfoglio, che sprovincializzarono l’Abruzzo.

Leggi tutto...

LAUDATO SI, L'ENCICLICA DI PAPA FRANCESCO

 Grido della terra e grido dei poveri

4a PARTE

Nel quarto sottocapitolo l’Enciclica si sofferma sul “deterioramento della qualità umana e degradazione sociale”.  In esso si ricorda il degrado delle grandi città (paragrafo 44) “non si addice ad abitanti di questo pianeta vivere sempre sommersi da cemento, asfalto, vetro e matalli, privati dal contatto fisico con la natura”. Il degrado di luoghi rurali e urbani (paragrafo 45) “dove vivono gli scartati della società”, l’aumento della violenza e il consumo crescente di droghe (paragrafo 46), le dinamiche dei media e del mondo digitale (paragrafo 47) “che quando diventano onnipresenti, non favoriscono 1o sviluppo di una capacità di vivere con sapienza, di pensare in profondità, di amare con generosità”.

Leggi tutto...

PIOGGIA DI PREMI: UN ISTITUTO CHE SI FA ONORE!

CONCORSO "LUIGI PETACCIATO - SICUREZZA A SCUOLA": I.T.E. ZOLI DI ATRI VINCE IL PRIMO PREMIO NAZIONALE

A pochi giorni dal primo premio al Concorso "Matteotti90", gli studenti dell'Istituto Tecnico Economico "Adone Zoli" di Atri ottengono un altro prestigioso riconoscimento: venerdì 20 novembre, una delegazione di alunni neodiplomati della VA sono stati accolti a Campobasso, dove hanno ricevuto il primo premio nazionale al

Leggi tutto...

RICORDI ED EMOZIONI,LUOGHI SEGNATI DALLA STORIA E DALLA MEMORIA

SAINT-DENIS ANTICA CITTA’ DEI RE, OGGI SEMBRA RAQQA

I recenti feroci accadimenti  di Parigi mi hanno spinto a dolorosissime considerazioni sulle quali già tutti i media si sono a lungo soffermati e, quindi, ritengo superfluo indugiare con inutili riflessioni sul loro ambito socio politico. Stimo invece opportuno rivivere storicamente quei luoghi dove tante, tante volte  mi sono intrattenuto, oppure sono passato, durante il mio lungo soggiorno parigino di tanti anni fa.

Leggi tutto...

LA CHIESA DI S. AGOSTINO ERA DEDICATA A LEI, LE TANTE RAFFIGURAZIONI IN CATTEDRALE...LA MEMORIA SCOMPARSA

S. CATERINA, UNA FESTA DEL TUTTO SEPOLTA AD ATRI

Il 25 novembre si festeggia S. Caterina d’Alessandria, vergine e martire. Presente nel calendario romano, fu espunta dopo la riforma liturgica del Concilio Vaticano II, perché imbevuta di notizie leggendarie e perché forse di rilevanza non proprio universale. Ma S. Caterina, da non confondere come qualche volta accade, con l’omonima senese, patrona d’Italia e compatrona d’Europa o S. Caterina Labourè, la vincenziana legata alla Medaglia Miracolosa.

Leggi tutto...

ATRI: CITTA' IN LIQUIDAZIONE?

CHIUDE ANCHE LO SPORTELLO DELL'AZIENDA ACQUEDOTTISTICA!

Egr. Amministratore, Egr. Sindaco

il Movimento Abruzzo Civico di Atri espone la grave situazione determinatasi dalla chiusura dello sportello al pubblico dell’Azienda Acquedottistica ACA nella Città di Atri.

Leggi tutto...

LAUDATO SI, L'ENCICLICA DI PAPA FRANCESCO

La distruzione del creato e i diritti degli esseri creati.

3a PARTE

Il primo capitolo dell’Enciclica è formato da 44 paragrafi ( dal 17 al 61) contenuti in 7 sotto capitoli. Sotto il titolo “Quello che sta accadendo alla nostra casa comune” riporta tutti i fatti negativi che sono stati perpetrati negli ultimi secoli nel mondo. Tutto il capitolo è da leggere con estrema attenzione, con profonda riflessione, caso per caso, problema per problema, ogni singola frase e  non con una sintetica paginetta di un articolo. 

Leggi tutto...

ATRI: Un grande evento organizzato dalla Sanità Militare Italiana

PROGETTO HATRANUS

“Prevenzione e Sicurezza in Ambienti Ostili”

La Delegazione Abruzzo-Molise “A.N.S.M.I. – Sanità Militare Italiana”, rappresentata dal Commissario dott. Corrado Picone, con la supervisione della Presidenza Nazionale (Gen. Me Isp. Capo dott. Stornelli Rodolfo), ha avviato un progetto formativo, denominato “HATRANUS- Prevenzione e Sicurezza negli ambienti ostili “ , che vedrà coinvolte istituzioni pubbliche militari (Esercito Italiano, Aviazione Militare, Marina Militare, Polizia di Stato, Arma dei Carabinieri, ecc.) e civili (Università,Ospedali, Dipartimenti, Istituti, ecc.).

Leggi tutto...

TANTE STATUE IN CITTA', MA LA DEVOZIONE E' SCOMPARSA

LA MEDAGLIA MIRACOLOSA IN ATRI

Prologo della Solennità dell’Immacolata Concezione è la memoria della Medaglia Miracolosa, il 27 novembre. Una memoria molto legata all’Avvento, il tempo più mariano dell’anno liturgico. Se, sotto il profilo popolare, il mese della Madonna è maggio (il mese non fa parte della “mens” liturgica), l’Avvento è tipicamente mariano, perché illuminato da tre lampade: Maria Santissima, Giovanni Battista, il profeta Isaia.

Leggi tutto...

AL COMUNALE DI ATRI AL VIA LA STAGIONE TEATRALE

Arsenico e Vecchi Merletti con Ivana Monti, Paola Quattrini e Sergio Muniz aprirà il sipario

“È emozionante e confortante registrare il grande gradimento, il numero degli abbonati fa registrare il quasi esaurito. Ringrazio il Pino Strabioli, gli attori, le compagnie che hanno risposto al nostro invito ma soprattutto i cittadini di Atri e d’intorni che tornano a vivere il teatro come momento di incontro emozione e divertimento”, dichiara l’assessore alla cultura Domenico Felicione.

Leggi tutto...

NON SOLO FOLKLORE, L'8 DICEMBRE E' FESTA RELIGIOSA!

L’IMMACOLATA CONCEZIONE E IL “TOTA PULCHRA”

L’8 dicembre è grande festa ad Atri, anche se in questi ultimi anni è stata ampliata la kermesse dei “faugni”, un tempo appendice delle celebrazioni dell’Immacolata, diventate più solenni dal 1854 quando fu promulgato il dogma dal Beato Pio IX.

Leggi tutto...

L'OMAGGIO DI ATRI AL SUO ILLUSTRE CONCITTADINO

P. CLAUDIO ACQUAVIVA, IL GENERALE DEI GESUITI CHE HA FATTO GRANDE IL SUO ORDINE

Dalla Francia al Messico passando per le Università di Cagliari, Roma, Parma, Milano e Udine, esperti studiosi italiani ed internazionali si troveranno il 20-21 novembre 2015 ad Atri per il convegno dedicato a Padre Claudio Acquaviva S.J V° Preposito Generale della Compagnia di Gesù

Leggi tutto...

DOMENICA 15 NOVEMBRE: "A FILO D'OLIO"

NATALE IN VETRINA

Leggi tutto...

DIBATTITO APERTO

LO SPOPOLAMENTO DEL CENTRO DI ATRI: PIU’ PER I TURISTI CHE PER I RESIDENTI

Puntuale e precisa l’analisi dell’architetto Luciano Brandimarte sullo spopolamento del centro storico di Atri, ormai fatto inesorabile. Ovviamente il carissimo Architetto ha analizzato il fatto con dati alla mano e con la competenza professionale e scientifica. A questo si possono aggiungere tante osservazioni, di semplici cittadini, come il sottoscritto, digiuno di architettura e urbanistica, ma con il vuoto delle vie atriane sotto gli occhi.

Leggi tutto...