Confermata la nomina di Pio Ruggiero quale
coordinatore del circolo locale di Fratelli d’Italia
 

“Con immutato entusiasmo e senso di responsabilità continuerà il mio impegno e, per questo, ringrazio per la fiducia riposta nei miei confronti la dirigenza di Fratelli d'Italia, in particolar modo il coordinatore provinciale Marilena Rossi - commenta Ruggiero – La rinnovata fiducia nei miei confronti dimostra quanto il partito creda nei giovani e ciò mi stimola e mi riempie di orgoglio perché, prima di tutto, faccio parte di una comunità umana moderna e in continua evoluzione. L'obiettivo principale è quello di continuare a far crescere FdI e di proseguire nel percorso iniziato due anni fa, assieme agli iscritti e simpatizzanti.

A livello locale intravediamo la necessità di creare un laboratorio incentrato sulle idee per il futuro della città e delle frazioni per arrivare ad un energico risanamento civile, economico, culturale e sociale condiviso. Il mio auspicio è di archiviare finalmente questo sistema atavico e restituire Pineto alla vera politica, che è la grande assente da molti anni. Penso che sia giunto il momento, assolutamente inderogabile, di tracciare un bilancio politico ed amministrativo dell’attuale Giunta comunale e di iniziare a fissare i contenuti programmatici nonché alcuni valori irrinunciabili di tutti coloro che intendono essere alternativi all’attuale maggioranza, per definire una chiara demarcazione con il sistema esistente. È arrivato il momento di superare gli egoismi del passato: non annullando ma valorizzando le differenze e facendole poi convergere in una sintesi in cui tutti si possano riconoscere. Tuttavia, tra i compiti di un circolo, c’è anche quello di far crescere nuove figure interessate alla politica, aprendo le porte a cittadini che portino freschezza ed entusiasmo. In riferimento a ciò, colgo l’occasione per ringraziare gli amici del direttivo, un mix giovane di 5 professionalità a maggioranza femminile, per aver sposato il progetto politico nell’esclusivo interesse di questo territorio. La situazione in cui si ritrova Pineto oggi, per colpa degli attuali amministratori, è di assoluta marginalità poiché si è agito esclusivamente per perseguire obiettivi personali. Se ci fosse una classifica che premiasse la peggior amministrazione, con certezza, quella di Verrocchio sarebbe al primo posto in solitaria.

Tuttavia, a FdI non interessa essere solo contro chi ha amministrato finora, non ci interessano le polemiche ma vogliamo mettere le politiche al centro dell’azione amministrativa. In questo scenario, il nostro impegno è quello di voler costruire un’alleanza forte, frutto della collaborazione e della condivisione che sia in grado di offrire alla città una compagine di governo nettamente superiore all’attuale giunta PD/5Stelle. L’attaccamento agli ideali del partito e il rispetto dei cittadini costituiscono la nostra stella polare - conclude Ruggiero.

Su queste basi continueremo a formulare incontri in vista delle prossime amministrative, ma sempre mantenendo la nostra identità. Non rinnegheremo mai il nostro simbolo per mero opportunismo o per una poltrona come è recentemente successo a Pineto. Quella di Fratelli d’Italia, degli uomini e delle donne che costituiscono la colonna portante del partito, è una storia, seppur giovane, di coerenza e con questa storia continueremo a presentarci ai cittadini di Pineto”.