Atri, approvato il bilancio consuntivo 2020

 

Il consiglio Comunale di Atri, nella seduta del 28 luglio 2021, ha approvato il bilancio consuntivo 2020 che si è chiuso con un avanzo di amministrazione di oltre 3 milioni di euro. “L’Amministrazione Comunale, nonostante abbia dovuto operare in un’ottica di estrema prudenza conseguente all’incertezza legata al reale introito delle entrate correnti più rilevanti e alla tempistica delle assegnazioni dei fondi statali a ristoro - commenta il Sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti - ha dimostrato grande capacità di progettazione e organizzazione riuscendo ad attuare importanti interventi in tutti i settori di propria competenza, oltre ad assumere un ruolo centrale nella gestione della prima fase dell’emergenza Covid in collaborazione con la Asl Teramo”.

Si è riusciti – prosegue il Sindaco - a portare avanti un’incisiva politica interventistica, soprattutto nell’ambito dei lavori pubblici, che ha riguardato principalmente l’edilizia scolastica tramite l’adeguamento di spazi e aule e realizzazione di gazebo esterni alle scuole nell’ambito del Progetto PON 2014-2020, l’adeguamento sismico e impiantistico e il rifacimento degli impianti idrotermosanitari della Scuola Primaria di viale Umberto I, il miglioramento energetico della Scuola dell’Infanzia di viale Umberto I, la realizzazione di spazi didattici all’aperto nell’ambito del Progetto ‘Sud’ e ‘Coesione’. Si è provveduto, inoltre, a sostenere importanti investimenti sul patrimonio pubblico con l’efficientamento energetico del Teatro Comunale, il recupero dei locali del Palazzo Cicada e, soprattutto, la realizzazione del COM-COC i cui lavori sono in corso. Si è intervenuti sulla mitigazione del rischio idrogeologico di molte zone del territorio comunale con opere di messa in sicurezza dei versanti franosi di Casoli, di Via Brizio e Viale Aldo Moro. Abbiamo investito anche sulla sicurezza dei cittadini adeguando e implementando la rete di videosorveglianza cittadina. Per l’ambiente, grazie alla realizzazione delle aree green e l’eliminazione dei cassonetti stradali, siamo riusciti a raggiungere una percentuale di raccolta differenziata del 65,20% con conseguente diminuzione del costo di smaltimento dei rifiuti. Inoltre sono stati attuati interventi di riqualificazione, nel settore del verde pubblico e parchi, della Villa Comunale. Nel sociale siamo riusciti a garantire tutti i servizi e a portare avanti tutti i progetti a sostegno dei disabili in condizioni di gravità e delle famiglie più in difficoltà dal punto di vista economico. Particolare attenzione è stata riservata anche allo sport e al tempo libero con la realizzazione del nuovo manto in erba sintetica del campo “M. Piccirilli” all’interno del complesso sportivo del Centro turistico Integrato. Infine, nonostante le tante difficoltà organizzative dovute alle misure di contenimento del contagio, abbiamo assicurato la realizzazione dei maggiori eventi culturali ai fini della promozione turistica della città”.