Commissariato di Atri e sede COM-COC a breve pubblicazione gara d’appalto

DUE STRUTTURE MODERNE E ANTISISMICHE 

Circa la realizzazione della nuova sede distaccata COM-COC e del Commissariato di Polizia di Stato nel Comune di Atri che avrà un costo complessivo di 3.949.751,63 euro finanziato dalla Regione Abruzzo e dall’Ente Comunale, tramite CDP, si è ormai in prossimità di pubblicare la relativa gara di appalto per l’esecuzione dei lavori. Successivamente all’approvazione del progetto da parte della Giunta Comunale, nella data del 4 dicembre 2019, nonostante la sopravvenuta emergenza sanitaria abbia inevitabilmente rallentato tutte le attività, l’Ufficio Tecnico comunale ha continuato alacremente a operare per acquisire tutti i pareri necessari per la realizzazione delle opere previste.

In questo ultimo periodo si è, inoltre, provveduto ad adeguare il progetto originariamente approvato sulla base delle ulteriori e continue richieste avanzate dalla Polizia di Stato e dalla Regione Abruzzo che ha comportato la necessità di ottenere gli ultimi pareri definitivi e i conseguenti nulla osta, propedeutici alla gara di appalto, da parte degli Enti preposti che saranno rilasciati a breve. L’Ufficio Tecnico, conclusa la fase istruttoria con l’ottenimento degli ultimi atti richiesti, provvederà a predisporre gli atti di gara che presumibilmente verranno pubblicati nell’attuale periodo estivo.

Al riguardo il Sindaco di Atri Piergiorgio Ferretti dichiara: “Dopo aver recepito tutte le richieste rispondenti alle esigenze della Polizia di Stato e della Regione relativamente al progetto possiamo considerare praticamente concluso tutto l’iter procedurale che condurrà, in tempi brevi, alla pubblicazione del bando di gara per l’appalto dei lavori che auspichiamo possano iniziare entro la fine dell’anno corrente. Grazie all’attività politica dell’Amministrazione e all’impegno e alla professionalità dei tecnici comunali la città di Atri potrà contare a breve su due strutture moderne e antisismiche con funzioni fondamentali nella tutela della sicurezza pubblica e nella gestione delle emergenze senza dimenticare che la nuova sede del Com-Coc ospiterà al proprio interno una palestra sportiva che agevolerà le attività delle tante associazioni sportive comunali dopo i disagi causati dai crolli del Pala Bargiglione e del Pala Alessandrini”.