UN GIOVANE AUTORE NEL SALOTTO CULTURALE DI "ATRI A TAVOLA"

Giampiero Margiovanni sarà ospite venerdì 12 luglio del Salotto Culturale di Atri a Tavola, la prestigiosa manifestazione dedicata alla gastronomia che quest’anno giunge alla sua diciassettesima edizione e che si snoda in un percorso di quattro giorni di cultura, intrattenimento e buon cibo (12-13 luglio, 12-13 agosto).

Nello spazio dedicato agli incontri con autori, scrittori, registi, la giornalista Evelina Frisa intervisterà il giovane autore, originario proprio di Atri, sul suo ultimo libro edito da Edizioni IlViandante, Ossa: una raccolta di racconti attraverso i quali Margiovanni esplora un universo inquietante di proposito, mettendo sotto i riflettori personalità discutibili che fanno parte della nostra società. Ne esce un quadro non proprio roseo dell’umanità, ma purtroppo reale.

“Ossa” rappresenta l’intento dell’autore di spolpare l’umanità, mostrarne lo scheletro, la natura più intima e animalesca che si cela in ogni essere umano, enfatizzandone i lati più perversi e grotteschi.

Così facendo punta il dito sul materialismo della società attuale, al suo costante interesse verso il profitto, all’egoismo e opportunismo che spesso trasforma gli individui in esseri malvagi, votandoli al male; vittime di tale mutamento sono spesso i deboli e i disperati che si ritrovano senza più una scelta.

L’appuntamento è in piazza Duomo alle ore 21 in apertura della prima serata della rassegna.