SCUOLA PREMIATA

Teramo, la Zippilli-Lucidi insignita del prestigioso titolo di ‘scuola eTwinning’

L’istituto comprensivo teramano tra le 1.004 scuole europee 
che si sono aggiudicate il titolo per il periodo 2019-2020

L’istituto comprensivo Zippilli-Lucidi di Teramo è stato insignito del titolo di ‘Scuola eTwinning’. La notizia del prestigioso riconoscimento ufficiale di livello europeo, che pone dunque l’istituto teramano tra i più virtuosi e attivi aderenti all’iniziativa, giunge dopo il superamento da parte della Zippilli-Lucidi di un’articolata procedura, che ha portato l’istituto a essere inserito tra le 1.004 scuole che in Europa si sono aggiudicate il titolo per il periodo 2019-2020.

“ETwinning – spiega meglio il dirigente scolastico Lia Valeriè la più grande community europea di scuole, nata nel 2005 su iniziativa della Commissione Europea e attualmente tra le azioni del Programma Erasmus+ 2014-2020. Una preziosa occasione per gli studenti, che attraverso eTwinning collaborano su un progetto con scuole di paesi diversi. In questo modo apprendono la materia che stanno studiando, ma sviluppano anche contemporaneamente competenze chiave, prima fra tutte parlare una lingua straniera”.

ETwinning si realizza infatti attraverso una piattaforma informatica dove docenti e studenti di tutta Europa lavorano insieme in progetti collaborativi fra scuole, sfruttando le potenzialità del web per favorire un’apertura alla dimensione comunitaria dell’istruzione e la creazione di un sentimento di cittadinanza europea condiviso nelle nuove generazioni. Non solo. L’azione è il tramite per aprirsi ad una nuova didattica basata sulla progettualità, lo scambio e la collaborazione, in un contesto multiculturale e con numerose opportunità di formazione e riconoscimento di livello internazionale.

A livello europeo – continua la Valeri – sono iscritti a eTwinning più di 600.000 insegnanti, di cui oltre 65.000 in Italia. Ci riempie dunque di orgoglio essere stati insigniti di tale riconoscimento, che premia non solo l’impegno dei nostri docenti, ai quali va il mio ringraziamento, ma anche gli studenti e le famiglie che possono usufruire di questa opportunità”.

Grazie ai progetti eTwinning, infatti, gli studenti possono sviluppare competenze, acquisire conoscenze e contemporaneamente entrare in contatto con studenti di paesi e culture diversi, sperimentando l’utilizzo delle lingue straniere in situazioni reali. La piattaforma aiuta i ragazzi a sviluppare una reale coscienza europea e, non ultimo, fa nascere amicizie internazionali.