Pineto, sopralluogo dei NAS in struttura abusiva

Il sindaco emette ordinanza di interruzione delle attività

Appena ho saputo del sopralluogo, e su richiesta dei Nas, mi sono immediatamente recato nella struttura sita in Via Nazionale a Pineto con il comandante della polizia locale e il consigliere comunale Alberto Dell’Orletta per avere contezza diretta della situazione. Ovviamente il quadro che mi si è presentato di fronte è quello che poi i Nas hanno reso noto. Nella villetta c’erano 11 anziani, 10 dei quali verosimilmente non autosufficienti, tutti tenuti bene, ma la donna che si occupava di loro non aveva le necessarie autorizzazioni e ovviamente per casi di questo tipo occorre uno staff qualificato, come previsto dalla legge. Per questo ho immediatamente emesso una ordinanza di interruzione delle attività che veniva portavata avanti”. Con queste parole il Sindaco di Pineto, Robert Verrocchio, spiega le ragioni che lo hanno spinto ad adottare tale provvedimento. Gli anziani degenti, intanto, sono stati riaffidati ai rispettivi famigliari.

L’ordinanza di interruzione delle attività – conclude il primo cittadino – è stata una azione doverosa nel rispetto della legge e del benessere degli ospiti della struttura. Ovviamente non eravamo a conoscenza della situazione e ringrazio i carabinieri del Nas per il loro prezioso lavoro, l’auspicio è che la protagonista di questa vicenda possa nelle sedi opportune chiarire la sua posizione”.