Pubblicato Domenica, 15 Maggio 2022

COMUNICATO CONGIUNTO FDI – LEGA –FORZA ITALIA

Il centrodestra unito,  Fratelli d’Italia, Lega e Forza Italia,
chiede al sindaco di PINETO se ha ancora la maggioranza

“Dopo le dichiarazioni dell’ennesimo esponente della maggioranza di cxs apparse sulla stampa, il capogruppo di maggioranza Gabriele Martella, è chiaro a tutta la cittadinanza che il percorso politico e amministrativo della Giunta Verrocchio è all’ultima canzone. Chiediamo al Sindaco Verrocchio, dunque, di prendere atto della situazione politica in seno alla sua maggioranza di governo e di verificare se i numeri sono dalla sua parte.” – dichiarano in una nota congiunta Pio Ruggiero, Mario Chiatamone Ranieri e Angelo Mantini, coordinatori locali di FdI, Lega e Forza Italia.

“Altro che secondo tempo, per noi la giunta Verrocchio è già negli spogliatoi nonostante l’ingresso dei 5 Stelle” – afferma Pio Ruggiero (FdI) – “La situazione all’interno dell’Amministrazione non è migliorata e, anzi, il governo comunale Verrocchio-bis è stato, ed è, un mix letale di incompetenza e incapacità. A sostenerlo non siamo più solo noi dell’opposizione ma, ormai, anche una larga fetta della maggioranza che, con l’ultimo arrivato Gabriele Martella, sottolinea che “i progetti e le promesse fatte in campagna elettorale sono stati disattesi”. Insomma un centrosinistra il cui collante sono l’occupazione delle poltrone, da destinare a soldatini pasticcioni mandati allo sbaraglio da un comandante cieco e sordo. Oggi, con il comunicato/minaccia di Martella è emerso un dato politico limpido: la maggioranza di Verrocchio e del pupillo Da Fiume è appesa ad un filo labile e sotto ricatto in cui ogni consigliere potrà assumere posizioni divergenti e non contestabili”.

“Dalle dichiarazioni del consigliere Martella sembrerebbe iniziato il conto alla rovescia per la giunta Pd-Grillina. Oggi, il consigliere Martella si accorge  di avere a che fare con un sindaco inaffidabile e vendifrottole che tradisce addirittura la parola data sull'avvicendamento della giunta dopo 2 anni e mezzo,  sia in consiglio comunale che in pubblica assemblea a Mutignano e quindi non meritevole più della sua fiducia. Assistiamo oramai allo sfaldarsi giorno dopo giorno di questa pietosa e raffazzonata maggioranza o di quel che ne rimane, ed è a tutti evidente che questa indegna  consiliatura termini al più presto per il bene di Pineto” – conclude Mario Chiatamone Ranieri (Lega).