Pubblicato Lunedì, 30 Agosto 2021
Scritto da Comune di Atri

 
"INCONTRI D'AUTORE"

Nuovo appuntamento ad Atri con la rassegna letteraria

Achille Lucio Gaspari presenterà il libro ‘Remo
Gaspari visto da vicino’
a 100 anni dalla nascita e
a 10 anni dalla morte del noto politico abruzzese

- 1 settembre 2021, ore 21, Teatro Comunale -

A dieci anni dalla morte e a un secolo dalla nascita, l’Associazione Culturale Atri per Atri, con il patrocino della Presidenza del Consiglio Regionale d’Abruzzo, la Provincia di Teramo e il Comune di Atri, ha organizzato per mercoledì 1 settembre 2021 alle 21 nel Teatro Comunale di Atri la presentazione del libro “Remo Gaspari visto da vicino”, edito da Carabba Editore con la prefazione di Gianni Letta. Un racconto inedito e intimo del noto parlamentare e più volte ministro abruzzese, scritto dal figlio, il professor Achille Lucio Gaspari. La serata vedrà la partecipazione di molti parlamentari tra cui Luciano D’Alfonso, Stefania Pezzopane, Camillo D’Alessandro, Gianfranco Rotondi, Nazario Pagano e l’assessore regionale Pietro Quaresimale. Dopo il saluto del primo cittadino della città Ducale, Piergiorgio Ferretti, la giornalista Evelina Frisa intervisterà l’autore della pubblicazione, il cui racconto si preannuncia molto interessante per gli aneddoti privati e inediti della famiglia. La serata rientra nel quadro della rassegna letteraria “Incontri d’Autore” il cui organizzatore e direttore artistico è il giornalista Marino Spada. L’ingresso al Teatro Comunale è libero previa registrazione sul sito www.viviatri.itdel Comune di Atri o attraverso la prenotazione al numero 339.2764344.

Siamo molto felici di ospitare ad Atri questo ulteriore appuntamento con la rassegna Incontri d’autore – commenta l’Assessora alla Cultura del Comune di Atri, Mimma Centoramedopo i sei appuntamenti estivi con noti scrittori, esperti e giornalisti proseguiamo con il lavoro di Achille Lucio Gaspari per conoscere aspetti meno noti di suo padre, il grande politico abruzzese Remo Gaspari. Ringrazio, a nome di tutta l’Amministrazione Comunale, il direttore artistico e ideatore di questa rassegna Marino Spada con l’auspicio che possa crescere nel tempo e continuare per regalare ai residente e agli ospiti importanti iniziative culturali”.