Pubblicato Martedì, 01 Giugno 2021
Scritto da Comune di Atri

I GIOVANI PER IL FUTURO

GeoCitizen Atri. In Teatro la giornata conclusiva
con la premiazione del progetto che sarà
realizzato

- 3 giugno 2021, ore 9,30 diretta live su Facebook pagina CeoCitizen Atri -

 

Si terrà il 3 giugno 2021 dalle 9,30 nel Teatro Comunale di Atri, la giornata conclusiva del progetto GeoCitizen Atri finanziato dal programma Erasmus+, realizzato dall’Ufficio Europa del Comune di Atri, che offre una mappatura interattiva del Comune agli utenti della piattaforma Geocitizen (https://map4youth.geocitizen.org/geocitizenatri). Il progetto ha previsto la realizzazione di una serie di incontri info-formativi sul territorio di Atri, e in particolare a beneficio dei suoi giovani cittadini e degli alunni delle scuole superiori del Polo Liceale L. Illuminati e dell’Istituto A. Zoli. Nel corso delle giornate i giovani partecipanti hanno avuto modo di informarsi sulle opportunità che l’Unione Europea offre loro, nonché di esprimere le proprie percezioni e, soprattutto, di lanciare delle proposte concrete per migliorare la condizione dei giovani nella loro comunità di appartenenza. Durante l’iniziativa in Teatro, che sarà trasmessa con una diretta Live sul canale Facebook GeoCitizen Atri, ci sarà la presentazione delle proposte degli studenti che hanno partecipato e la Giunta Comunale di Atri, con una delibera che sarà approvata, finanzierà la realizzazione di un progetto, quello più avvincente e fattibile. Tutte le proposte, anche quelle meno realizzabili, restano a disposizione sulla piattaforma, per vederle basta andare sul sito www.geocitizenatri.it nella sezione mappa.

“Il progetto Geocitizen – dichiarano il Sindaco di Atri, Piergiorgio Ferretti, e l’Assessore alla Progettazione Europea del Comune di Atri, Domenico Felicione, - si inserisce in una serie di iniziative messe in campo dall’Amministrazione Comunale per favorire la partecipazione attiva dei propri cittadini, i giovani in particolare, alle decisioni politiche che li riguardano direttamente. Le proposte degli alunni sono venute fuori dopo un dibattito in cui i ragazzi hanno avuto la possibilità di confrontarsi e di sentirsi protagonisti delle scelte che potranno migliorare il territorio. Tutte le proposte che sono state formulate sono significative e degne di attenzione. Ne sarà scelta una che finanzieremo come ente. Ringraziamo i ragazzi per il grande impegno, tutti coloro che hanno seguito il loro percorso, i docenti e le dirigenti scolastiche dei nostri istituti superiori Daniela Magno e Paola Angeloni.

Tra le proposte degli studenti la riqualificazione dell’Associazione Studentesca Atriana con l’acquisto di almeno due pc, pulizia generale, arredamento, libri, connessione wi-fi; organizzazione del giovedì atriano nell’ASA (con la possibilità di organizzare ogni giovedì un evento dedicato e organizzato dagli studenti atriani); il festival di musica durante il periodo estivo con programma dedicato ai giovani; realizzazione di un campo sintetico nella villa comunale; sistemazione di cestini per i rifiuti su tutto il territorio; organizzazione di un cineforum all’aperto durante il periodo estivo; migliorare i collegamenti con le frazioni; incrementare l’area attrezzata per il corpo libero; sistemare distributori automatici gratuiti di preservativi nelle scuole e in un’altra zona della città; organizzare eventi culturali e laboratori musicali all’ASA; organizzare un mercatino dell’usato nell’ASA una volta al mese gestito dai ragazzi; prevedere delle lezioni di LIS nell’ASA; lavorare per offrire la possibilità di pagare i parcheggi tramite un’applicazione; realizzare una nuova area basket nella Villa Comunale; organizzare servizio di Bike sharing con la possibilità di affittare e-bike e monopattini elettrici; creare una consulta giovanile.