Pubblicato Giovedì, 30 Aprile 2020
Scritto da Alberto Sporys

Ho perso un Amico

Don IGOR DI DIOMEDE, parroco di Castelnuovo Vomano

L’ho conosciuto nel 2009 a FAIETO borgo di Cortino, prima della messa e successiva processione che si snoda tra la parte vecchia e la nuova del Borgo, durante i miei tour religiosi tra le vallate dell’alto Fino, Vomano, Vezzola e Tordino.

Sono bastate poche parole e tra noi si è instaurato un bellissimo rapporto di amicizia, tutte le volte che nelle fazioni di Valle S. Giovanni e Cortino c’erano delle funzioni religiose, mi chiamava telefonicamente per farmi sapere tutto e di tutto per la giornata festiva.

Poi è stato trasferito a Castelnuovo Vomano e il Vescovo lo ha nominato responsabile della Caritas diocesana.

Ci incontravamo tutti gli anni il 12 agosto a Castelnuovo Vomano in occasione del passaggio dei tedofori che portano la fiaccola Celestiniana da L’Aquila ad Atri per l’apertura della Porta Santa il 14 agosto.

Nella mia vita ho conosciuto moltissimi parroci e preti e in tutta umiltà, posso dire lui era un gran sacerdote e un ottimo parroco.

Ciao Don IGOR, che il Signore ti accolga tra le Sue braccia.

Desidero ricordarti con alcune immagini del tuo percorso da parroco.

Alberto Sporys