CASOLI: "PINTA TRA I DIPINTI"

Successo per l'estemporanea di pittura per adulti e bambini

Tramonti, paesaggi, volti, scorci, natura morta e lavori astratti. La creatività dei tanti partecipanti all’estemporanea di pittura organizzata ieri (domenica 21 luglio 2019) nell’ambito della quarta edizione dell’iniziativa “Pinta tra i dipinti” a Casoli di Atri, si è espressa così. 32 adulti e 26 bambini hanno partecipato con entusiasmo e spirito di divertimento alla gara di pittura organizzata dall’Associazione “Pinta tra i dipinti” con il patrocinio del Comune di Atri, in collaborazione con le associazioni Happycasoli, Castellum Vetus, l’Istituto Comprensivo di Atri e la partecipazione del gruppo Zona Arte. A vincere per la categoria bambini Alice Di Marco, seconda classificata Lucrezia Pomante, terzo il trio Thomas e Alessandro Fasciocco con Lucio Mazzitti. Per gli adulti ha vinto Antonio Civitarese, seconda Elena Addari, terza Franca Silvetti. Oltre al premio in denaro le opere vincitrici realizzate dagli adulti saranno esposte nel centro di promozione culturale e turistica Oasi dei Calanchi di Atri. Gradita ospite della serata è stata Miss Gran Prix Calcio Anastasia Di Pietro. La manifestazione è stata arricchita dalla presenza di 58 birre artigianali e molte prelibatezze locali, oltre alla buona musica che per quattro giorni hanno richiamato a Casoli un numeroso pubblico.

A curare l’organizzazione dell’estemporanea l’artista Roberta Di Maurizio. I lavori sono stati valutati da una competente giuria composta dall’artista figlio d’arte, Riccardo Celommi; dall’Assessore alla Cultura del Comune di Atri Domenico Felicione; dal pittore e scultore Giancarlo Ciccozzi; dall’insegnante di educazione artistica Maria Rosaria Fierli; dallo scrittore e appassionato d’arte, Enzo Delle Monache; dall’avvocato e scrittore Carlo Barbarossa e dalla restauratrice Nikita Ricciutelli.

“Vedere le vie di Casoli di Atri per una giornata intera piene di bambini e adulti con tele, pennelli e colori è stata una emozione unica – commenta l’Assessore Felicione la partecipazione è stata numerosa e ne siamo davvero fieri e orgogliosi. Grazie a un lavoro portato avanti da anni caratterizzato dalla Biennale d’Arte Contemporanea, dal museo all’aperto, dai corsi di pittura avviati, Casoli si è caratterizzata come una località nella quale si respira l’arte ed è anche per questo meta di turismo. Da quattro edizioni si organizza questa manifestazione ricca di creatività, buonissimi prodotti gastronomici, circa 60 diverse birre artigianali e ottima musica. Ringrazio tutti gli artisti, adulti e bambini, che hanno partecipato, l'associazione Pinta tra i Dipinti e tutti gli organizzatori di questo appuntamento a partire dall’artista Roberta Di Maurizio. Un ringraziamento speciale ai componenti della giuria e delle associazioni coinvolte per il prezioso lavoro”.