LO SPORT E LA SALUTE: IL PRIMO SOCCORSO

E’ in programma il 5 Giugno 2019 alle ore 9.00 al Palazzo del Mare di Roseto degli Abruzzi il Convegno “Sport e Promozione della Salute: il primo soccorso sportivo”, organizzato dalla Federazione Medico Sportiva Italia,  CONI –Comitato Regionale Abruzzo, Rotary Club Teramo Est, Rotary Distretto 2090 e Rotary Club Pescara Nord, con il patrocinio della Città delle Rose.  All’importante convegno, prenderanno parte esperti e operatori del settore, tra cui  Siriano Cordoni, Presidente del Comitato Regionale FMSI-Abruzzo, Enio Di Pizio , Direttore dell’UOSD  Tutela della Salute nelle attività sportive della Asl di Teramo , il Prof. Vincenzo Ieracitano, Medico dello Sport e consigliere Nazionale FMSI nonché Presidente della Commissione Medica Federazione Italiana Rugby .

Al centro dell’incontro, il tema “Tutto in un attimo, il Primo Soccorso Sportivo”, la cui relazione è affidata all’illustre ospite , il Prof. Vincenzo Ieracitano. Oltre agli interventi dei medici relatori , saranno presenti i Presidenti dei Club Rotary Teramo est, Dr. Antonio Lera e quello del Club Rotary Pescara Nord , Emidio De Florentiis. Altro ospite atteso è l’ex arbitro di calcio di Serie A e Internazionale, Pasqualino Rodomonti , il quale terrà una relazione sul tema “ I Minuti Contati, la gestione della Gara”, a cui seguiranno interventi e domande dei giornalisti Mila Cantagallo, Gioia Di Salvatore, Evelina Frisa, e Marino Spada. Lo sport e la salute non sono certamente estranei all’approccio piscologico  e la materia sarà oggetto di riflessione della  Psicologa dello Sport, Alessandra Mosca  che aiuterà relatori e pubblico a comprendere “l’allenamento della testa” nella preparazione a qualsiasi livello degli sportivi. Concluderà il convegno il Sindaco di Atessa, Giulio Borrelli, già direttore del TG 1 Rai , con il saluto degli ospiti Alberico Di Cecco (Winner Maratona di Roma 2005) , Pierpaolo Ardesi ( Campione di Paraciclismo) , Andrea Silvestrone ( Tennista Paraolimpico) Giulia Grassia (campionessa di Tiro a Volo). L’ingresso è libero e la partecipazione è aperta a chiunque desideri comprendere come lo sport e la salute, a qualsiasi livello, abbia regole, leggi e “tempi” da rispettare.