Pubblicato Sabato, 18 Maggio 2019
Scritto da Mario Marchese

CHIESA S. REPARATA: OCCORRE UNA VERIFICA

LE TARME ALL'ATTACCO DEL BALDACCHINO DEL RICCIONE?

Egregio Signor Sindaco,

la invito ad interessarsi, affinché ci sia un sopralluogo da parte delle competenti autorità preposte, cioè le “Soprintendenze”, affinchè monitorano il “Baldacchino del Riccione”, maestro, allievo del Bernini, che rappresenta una riproduzione in legno, del celebre baldacchino in bronzo, presente nella Chiesa di S. Pietro in Roma, appunto realizzato e progettato dal Bernini, suo Maestro.

Riccione lo realizzò, per proprio conto, in Atri, uno identico, ma un Baldacchino in legno, ed in misura notevolmente più piccolo.

Dicevo che, potrebbe essere,  stato attaccato da tarme nella sua struttura, e che un eventuale intervento di bonifica e di controllo, potrebbe anticipare notevoli danni, poi irreparabili, sempre che l’allarme possa essere fondato. Diversamente,  meglio così, un controllo non è mai di troppo.

MARIO MARCHESE