PINETO VERSO IL VOTO

 Pineto!” del candidato sindaco Robert Verrocchio

E’ stata presenta nel pomeriggio domenica 5 maggio, davanti a un numeroso e attento pubblico presente in Piazza della Stazione, la lista “Scegliamo Pineto!” con candidato sindaco Robert Verrocchio, attuale primo cittadino di Pineto. Sul palco si sono presentati tutti i componenti della lista, una squadra composta da 9 donne e 7 uomini. Un gruppo unito e compatto nel quale si fondono esperienze della passata amministrazione con nuovi volti che aiuteranno a portare compimento i progetti in essere e a realizzarne di nuovi. Tutti hanno parlato del loro percorso e spiegato cosa hanno in mente per il futuro della città. Molti i giovani candidati: Mara Forcella è del 1995, Antonella Centorame e Marco Giampietro, sono del 1991. Il logo della lista è caratterizzata dai colori rosso e blu e la scritta “ScegliAMO Pineto!”, con l’evidenza delle ultime tre lettere del verbo per connotare l’amore per la città che caratterizza tutti coloro che ne fanno parte. Un progetto civico nel quale si riconoscono molti partiti del centro sinistra. Lo slogan della campagna elettorale è “Continuiamo a far crescere Pineto”.

Il candidato Sindaco Verrocchio in apertura, sulle note di Viva la Libertà di Lorenzo Cherubini, ha sottolineato questo valore così importante e prezioso e parlato di Pineto quale città viva, vivace e apprezzata a tutti i livelli. Una città dall’alta qualità della vita, che vede ogni anno la riconferma della bandiera Blu e Verde e di tanti altri riconoscimenti, che viene apprezzata a livello nazionale per le sue piste ciclabili e che viene scelta dai turisti di tutto il mondo e anche da organizzatori di manifestazioni sportive e culturali di grande spessore come gli Internazionali d'Italia Series di Mountain Bike in corso proprio durante la presentazione della lista, una città alla quale aggettivi negativi non possono essere attribuiti perché non sarebbero veritieri e reali. Verrocchio ha ringraziato quanti lo hanno accompagnato in questi cinque anni di amministrazione e hanno scelto, pur supportando ancora la squadra, di non candidarsi e ha poi presentato la sua lista.

Gli amministratori uscenti hanno ripercorso il loro impegno nell’attuale amministrazione e parlato delle prospettive future, in particolare: Giuseppe Cantoro ha ripercorso il suo impegno politico come consigliere provinciale fino a qualche mese fa e nell’attuale amministrazione ponendo l’accento soprattutto sulla viabilità e gli interventi legati al dissesto idrogeologico; Alberto Dell’Orletta ha parlato di quanto fatto nell’urbanistica e del Piano Strategico opere pubbliche; Massimina Erasmi del social Market La Formica e di turismo; l’attuale Presidente del Consiglio Comunale Ernesto Iezzi ha affrontato il tema del bilancio, dei fondi Eni e delle opere pubbliche realizzate e in programma e delle iniziative legate alla delega ricoperta ‘Pineto Progetto Cultura’; Gabriele Martella ha parlato dei progetti per Mutignano e per lo sport, Claudio Mongia di sicurezza, polizia locale e commercio abusivo. Tutti i nuovi volti hanno spiegato cosa li abbia spinti a sposare questo progetto e parlato della loro visione di Pineto: Antonella Centorame ha sottolineato il suo impegno accanto ai ragazzi grazie al suo lavoro di operatrice nel campo della musica; Maria Balducci il suo impegno nel lavoro, nel sociale e nello sport; un momento di commozione c’è stato durante la presentazione di Federica Corneli, quando è stata ricordata la figura di suo padre Paolo, primo presidente del Consiglio Comunale, al quale è dedicata la sala al primo piano di Villa Filiani; Anna D’Amario si è presentata ricordando anche il suo impegno nella Commissione Pari Opportunità pinetese; il medico nonché amministratore in passato Vincenzo Fiorà, ha parlato di importanti progetti socio-sanitari al centro del programma della lista ‘Scegliamo Pineto!’; Mara Forcella del suo percorso di studi in Tutela e Benessere Animale e di Biologia e del suo interesse per questi temi; Marco Giampietro del suo lungo impegno nell’ambito del volontariato, della Protezione Civile e con il supermercato solidale ‘La Formica’; Marta Illuminati ha ricordato la sua esperienza da consigliera e ha parlato in particolare dei temi della partecipazione e dell’ambiente; Jessica Martella, figlia del compianto assessore Gabriele ricordato con un caloroso applauso, ingegnera edile e insegnante, ha parlato della sua passione politica e del suo impegno per la città ponendo l’accento sull’inclusione sociale; Marina Ruggieri, tra le fondatrici del comitato genitori nella scuola di Scerne, ha spiegato la sua voglia di mettersi in gioco con particolare attenzione al mondo della scuola.

Oggi pomeriggio abbiamo spiegato quello che in questi cinque anni con la nostra squadra abbiamo fatto – commenta Verrocchio e continueremo nelle prossime settimane a farlo, con la certezza che non sono stati sufficienti per completare progetti lungimiranti, abbiamo spiegato come i fondi dell’Eni sono stati investiti e come verranno investiti in futuro, di quello che abbiamo fatto e faremo per la sicurezza in tutti i suoi aspetti, da quella idrogeologica a quella legata alla viabilità, dei servizi presenti, delle azioni sociali messe in campo e della nostra visione futura della città. Abbiamo in mente progetti che renderanno ancora più grande la nostra città per questo chiediamo a tutti di sostenerci per ‘Continuare a far crescere Pineto’”.