Pubblicato Martedì, 16 Aprile 2019
Scritto da Alberto Sporys

FESTA A COLLEDARA

RIAPERTA AL CULTO LA CHIESA DI S.PAOLO

Domenica 14 aprile a Colledara grande festa in paese. In occasione della Domenica delle Palme è stata riaperta al culto la chiesa madre di S. Paolo apostolo, rimasta danneggiata dopo i due terremoti de L’Aquila e Amatrice, chiusa al pubblico nel 2016 per l’inagibilità totale causata dalle lesioni strutturali riportate negli eventi sismici.

Una grande partecipazione di fedeli era ad attendere, insieme al Sindaco di Colledara Manuele Tiberii con gli amministratori e autorità civili e militari, S. Ecc.za il Vescovo della diocesi di Teramo- Atri Mons. LORENZO LEUZZI, nella piccola chiesa della Madonna di Loreto a circa un Kilometro fuori dal paese, dopo la benedizione delle palme, Sua Eccellenza ha presieduto una processione che si è snodata attraverso le vie di Colledara e ha raggiunto la chiesa di S. Paolo, dove ha imposto le mani e riaperto il portone principale della Chiesa.

 Dopo il rito della benedizione ha celebrato la Santa Messa insieme ai parroci di Colledara don Domenico e di Isola del Gran Sasso don Giovanni.

A fine messa il parroco e il sindaco hanno ringraziato S. Ecc.za il Vescovo per l’impegno profuso, affinchè attraverso gli enti preposti si arrivasse al completamento del restauro della chiesa, per la Domenica delle Palme.

ALBERTO SPORYS