EVENTI IN PROGRAMMA DAL21 AL 28 DICEMBRE

‘Abruzzo Dal Vivo Winter’: musica d’orchestra, concerti
itineranti e bande musicali per i giorni del Natale

Prosegue con grande successo ‘Abruzzo dal Vivo Winter’, la rassegna culturale voluta dalla Regione Abruzzo che, nel periodo invernale, affolla i Comuni del cratere sismico con eventi che vanno dal gospel al teatro, dalla musica d’orchestra agli spettacoli per i più piccini. Particolarmente interessante è il lungo elenco di appuntamenti che coinvolgerà i borghi e i paesi dal 21 al 28 dicembre, periodo nel quale numerosi volti noti faranno da sfondo ai momenti centrali delle festività natalizie.

Paolo Fresu, Omar Pedrini, Gabriele Cirilli, Giò di Tonno sono forse gli artisti più famosi degli appuntamenti in programma, che si terranno, rispettivamente, il 21 dicembre a Teramo, il 22 dicembre a Civitella del Tronto, il 23 a Tottea di Crognaleto e il 26 dicembre a Farindola. Insieme a loro, ad arricchire un cartellone di alto livello culturale, diversi concerti bandistici e spettacoli itineranti, oltre ai concerti di natale dell’Orchestra da Camera Benedetto Marcello e Coro Masci (21 dicembre a Barete e 28 dicembre a Colledara), de I Solisti Aquilani & Big Band del Conservatorio ‘Casella’ (21 dicembre a Castelli),  della Corelli Chamber Orchestra (23 dicembre a Castelli), del Coro Polifonico Ars Vocalis (27 dicembre a Cortino) e della Banda Marcuzzo (28 dicembre a Valle Castellana).

Un momento particolarmente coinvolgente sarà il concerto di Giò di Tonno a Farindola, dal titolo ‘Rigopiano, la notte più buia’. “Un momento di riflessione e di raccoglimento doveroso – come lo descrivono Teatro dei Colori e Teatri Riuniti d’Abruzzo, organizzatori dell’evento con la partecipazione dell’Associazione Vittime di Rigopiano – perché, in un momento come quello delle festività natalizie, non svanisca comunque la memoria di coloro che sono andati via a causa di quella terribile valanga”.

Non mancherà, poi, la musica abruzzese di tradizione orale con l’Ensemble EthnicAbruzzo, una formazione di 13 artisti teramani nata proprio per l’evento “Abruzzo dal Vivo Winter” che propone in concerto un repertorio in cui le peculiarità sonore di matrice euro-mediterranea vengono amplificate nei ritmi e nei timbri attraverso l'inserimento di una sezione brass che affianca gli strumenti etnici.

Spazio infine ai piccini, con i Folletti di Santa Claus in arrivo, sabato 22 dicembre, a Capitignano, con l’incantesimo degli Gnomi in programma a Cagnano Amiterno il 28 dicembre e con il teatro per ragazzi di Civitella del Tronto sabato 22 dicembre, dove andrà in scena un omaggio a Jean de La Fontaine, che, così come Esopo e Fedro, è stato maestro di vita per intere generazioni. 

E proprio Civitella sarà la location di  ‘Civitella Light and Sound’, uno dei Grandi Eventi aggreganti di ‘Abruzzo dal Vivo’, realizzato da ACS Abruzzo e Molise Circuito Spettacolo in stretta collaborazione con l’amministrazione comunale. Il programma, che vede un ricco cartellone dal 22 dicembre al 6 gennaio, è fitto di appuntamenti dedicati a un pubblico di tutte le età e riunisce sotto la cupola geodetica riscaldata ed illuminata di Piazza Filippi Pepe grandi e piccoli per incontri con straordinari personaggi come l’icona indiscussa del Balletto, Carla Fracci e come Vince Tempera, arrangiatore, compositore e più volte direttore dell’orchestra del Festival di Sanremo. Saranno in scena spettacoli teatrali dedicati ai bambini, concerti pop con cantanti come Maldestro, secondo a Sanremo giovani 2017 e il Gospel di New Orleans con il quartetto Duke Fisher Heritage Singers che farà ballare e cantare.

Nei giorni di spettacolo, esibendo il biglietto di ingresso (gratuito) allo SkyDome che verrà consegnato a chi si prenoterà in anticipo all’evento programmato, sarà possibile fare visite guidate alla Fortezza ad un prezzo agevolato di 4€ per gli adulti e 1€ (dai 6 ai 17 anni) e poi gustare un aperitivo in attesa dello spettacolo sempre a costo convenzionato presso i ristoranti amici di Abruzzo dal Vivo che avranno esposto l’adesivo. Nei giorni 30 dicembre e 6 gennaio in Fortezza sarà invece possibile partecipare a Wild Fortezza, visite guidate "wild", accompagnati da lupi, falchi, aquile e gufi. Per chi ama i tradizionali giochi natalizi il 26 e 28 dicembre, 1 e 4 gennaio sono organizzate le tombolate per stare insieme in allegria.

“Saranno dei giorni eccezionali, in cui Civitella risplenderà ancora di più di quanto già non faccia durante l’anno, per iniziative e intrattenimento culturale – dichiara in proposito il sindaco Cristina Di Pietro – ‘Abruzzo dal Vivo Winter’ ci dà l’opportunità di seguire ancora una volta quella che è la nostra linea programmatica, che punta dritto verso grandi eventi, la promozione turistico/culturale, la rivalutazione del borgo tutto, il focus su giovani e bambini, per un’offerta culturale che possa avere presa anche sui territori limitrofi, non dimenticando che Civitella è Comune di confine con le Marche. Nel nostro Borgo il Natale sarà splendente così come l’inizio del nuovo anno che si aprirà con grandi ospiti. Vi invito tutti a venire per godere di spettacoli, incontri e concerti che vi emozioneranno, a provare la nostra cucina rinomata, visitare la Fortezza, insomma a vivere Civitella del Tronto fino in fondo durante le feste natalizie e fino al nuovo anno”.

“Nella sua edizione Winter – è il commento di Eleonora Coccagna, direttore di ACS Abruzzo e Molise Circuito Spettacolo – ‘Abruzzo dal Vivo’ ha rappresentato fin da subito una sfida organizzativa perché la situazione meteo è una variabile non da poco quando si programmano spettacoli all’aperto. A Civitella abbiamo superato il problema con una struttura geodetica riscaldata e illuminata, una soluzione che ci è sembrata da subito vincente perchè rispetta i canoni estetici che un Borgo bello come questo ovviamente ha e nello stesso tempo crea un’atmosfera intima e natalizia. Dentro questa trasparente palla di Natale un susseguirsi di luci, suoni, voci e colori del mondo dell’arte e dello spettacolo darà vita a una storia di Natale che resterà nei cuori di chi sarà con noi. Dal 22 dicembre al 6 di gennaio attori, cantanti, personaggi famosi non ci lasceranno mai soli, illuminando le nostre serate e regalandoci emozioni indimenticabili”.

Luciano Monticelli, Consigliere Delegato alla Cultura, Regione Abruzzo