TRASPARENZA E PARTECIPAZIONE

PER FAR CRESCERE LA DEMOCRAZIA:
TRASMETTERE IN STREAMING LE SEDUTE DEL CONSIGLIO COMUNALE

In occasione delle elezioni amministrative tenutesi il 10 giungo scorso, il MoVimento 5 Stelle di Atri aveva inserito, tra i punti programmatici, la volontà di introdurre la trasmissione in streaming del Consiglio Comunale e delle sedute delle Commissioni Consiliari e rendere successivamente  disponibili le registrazioni sul sito del Comune, facendo così entrare anche i cittadini nella stanza dei bottoni. Tenendo fede al nostro impegno nel perseguire la trasparenza dell’ente e la partecipazione dei cittadini, abbiamo presentato una Mozione, a firma del nostro Consigliere Comunale Massimiliano Concetti, con la quale abbiamo chiesto al Sindaco Ferretti ed ai componenti del Consiglio Comunale di adoperarsi per la realizzazione di questo progetto.

La diffusione   del   Consiglio Comunale via  web  consentirebbe   facilmente   ed   a   basso   costo   di migliorare il rapporto tra il cittadino e l’ente, di ottenere maggiore interessamento, coinvolgimento e partecipazione alla gestione della cosa pubblica.

Riteniamo sia doveroso che i cittadini siano messi al corrente dell’attività amministrativa svolta dalle persone da loro elette, che siano posti nella condizione di avere tutte le informazioni necessarie a formare una propria corretta visione politica per poter porre in essere una effettiva attività partecipativa e di controllo.

Le sedute del consiglio comunale come previsto dall'art. 39 capo III del  Regolamento del Consiglio Comunale del Comune di Atri sono pubbliche e, a nostro parere, rappresentano la massima espressione del lavoro istituzionale dell’Amministrazione Comunale.

Vogliamo che tali sedute siano trasmesse via web, in tempo reale o, in attesa che vengano predisposte le strumentazioni necessarie, in differita, per garantire la più larga diffusione possibile   dei lavori dell’assemblea, consentendo anche a chi è impossibilitato a presenziare di essere sempre aggiornato e dunque partecipe.

La trasmissione via web delle sedute del Consiglio comunale è prassi ormai consolidata nella   maggior parte dei Comuni italiani; vi sono, inoltre, elementi legislativi, come ad esempio il   “Codice dell’Amministrazione Digitale”, che favoriscono l’uso di nuove tecnologie per promuovere una maggiore partecipazione dei cittadini alla vita politica .

Fermamente convinti che trasparenza, partecipazione e informazione siano principi cardine su cui si fonda la democrazia e verificato che la video pubblicazione dei lavori dei Consigli Comunali sul sito web del Comune, se realizzata sfruttando tecnologie open source e le attuali infrastrutture dell’ente, sarebbe praticamente a costo zero, ci auguriamo che il Sindaco e l’Amministrazione comunale prendano da subito in considerazione la nostra proposta, non immaginando quali potrebbero essere le motivazioni per non farlo.