CONOSCERE PER SCEGLIERE

Teramo, la ‘Zippilli’ incontra la cittadinanza

Nella Sala Polifunzionale della Provincia il primo degli Open Day
dedicati alla scuola secondaria di primo grado teramana

Sarà la Sala Polifunzionale della Provincia di Teramo di via Comi a ospitare la scuola secondaria di primo grado ‘Mario Zippilli’ nel primo dei due incontri (dal titolo ‘Zippilli In-Forma’) di Open Day in programma per giovedì 25 e domenica 28 gennaio.

L’appuntamento è per le ore 16.00 per conoscere nel dettaglio la proposta formativa, le sperimentazioni, le dotazioni e gli approcci innovativi che caratterizzano la scuola. Ad attendere i genitori l’intero staff, che tornerà a disposizione delle famiglie anche nel secondo appuntamento, in programma, questa volta, nelle aule della stessa ‘Zippilli’ dove sarà possibile partecipare ai laboratori organizzati secondo una particolare modalità.

“Quello di giovedì 25 – spiega meglio la dirigente scolastica Lia Valeri – sarà un momento prettamente informativo, necessario per poter rendere noto nei dettagli il ricchissimo ventaglio formativo che ci contraddistingue. Non a caso è stata scelta come location la Sala Polifunzionale, in grado di accogliere un numero importante di persone, con l’obiettivo di non lasciare nulla al caso, ma aiutare i genitori nell’importante scelta di un percorso che inciderà significativamente sulla qualità degli apprendimenti, sul successo formativo e sulla crescita delle personalità dei propri figli”.

Spazio ai laboratori, invece, domenica 28: protagonisti dell’Open Day, in programma dalle 16.00 alle 19.00, saranno genitori e figli, chiamati in coppia a mettersi in gioco nelle diverse attività proposte: dal coding alle lingue straniere, dalla scrittura creativa alle tecnologie.

“L’idea – prosegue la dirigente – viene dal piacere di condividere con la componente genitoriale le competenze educative, renderli consapevoli, attraverso la partecipazione diretta, di quanto è possibile fare regalando loro, allo stesso tempo, un prezioso momento da condividere con i propri figli in una fase della vita qualche volta complessa proprio dal punto di vista relazionale”.

Da qui la scelta di dar vita a degli specifici laboratori, che consentiranno in questo modo di riconnettere i punti ‘toccati’ nel corso dell’incontro alla Sala Polifunzionale della Provincia.