L'ASSESSORE MARCONE MERITA STIMA

Trovare politici coerenti è una merce rara, ma per fortuna ci sono ancora persone che alla poltrona preferiscono la dignità di uomo. Anche se doveva esternarlo prima mi sento comunque di riconoscere che l’assessore Giammarco Marcone è una persona che merita stima da parte di tutta la cittadina atriana e sarebbe veramente il sindaco ideale per riportare Atri dove le compete, naturalmente sostenuta da una lista competente. 

L‘arroganza di cui fa riferimento il dott. Marcone, riguardo componenti della  giunta comunale , non è un problema solo attuale, ma va avanti dal primo giorno che  si sono insediati a palazzo Ducale, Problema che  noi abbiamo ribadito  più volte durante i 10 anni di mal governo Astolfi, dove solo chi non voleva vedere o capire e non si sa per quali interessi, faceva finta di nulla. E’ evidente che non tutti i componenti della giunta avevano lo stesso comportamento, infatti molti di essi hanno abbandonato la coalizione e alcuni sono rimasti, tra cui l’assessore Marcone forse perché uscire prima dalla giunta non avrebbe cambiato la situazione.

Spero che si riesca a costruire una coalizione capace di contrastare quella attuale, purtroppo la sinistra Radicale  non ha i numeri per farlo, ma può sostenere dall’esterno  impegnandosi in campagna elettorale, qualora si riesca a costruire una lista compatta con un programma concreto, capace  di abbattere il centrodestra, che verrà ricordata solo come l’amministrazione  delle 100 associazioni. Io ci spero, altrimenti continuerò a votare scheda bianca come faccio oramai da 20 anni, naturalmente alle amministrative.

Atri Rossa, Sandro Spada