UNA BELLA MANIFESTAZIONE

Giornata contro la violenza sulle donne.
La CPO del Comune di Atri propone il progetto “Oggi sono io”.

In occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne, la Commissione Pari Opportunità del Comune di Atri, costituitasi da poco più di un mese, ha organizzato “Oggi sono io”, un progetto che, sabato 25 novembre, si articolerà in due momenti distinti ma complementari presso il Teatro Comunale.

Durante la mattinata si svolgerà un convegno rivolto agli studenti, nel corso del quale si terrà anche la premiazione dei tre vincitori del concorso indetto dalla CPO sul tema “Oltre la violenza. Educazione, identità e consapevolezza”.

Alle 17.30, sempre a teatro, avrà luogo l’incontro-dibattito “Oggi sono io”. Il punto di partenza sarà il tipico Processo per stupro degli anni 70, quando ancora la violenza carnale era un reato contro la morale pubblica e non contro la persona, e dove la vittima, troppo spesso, diventava l'imputata del processo. Una fotografia del Paese di quegli anni, per capire come eravamo e come siamo oggi. 

La parte dedicata alla storia sociale e culturale sarà poi arricchita dal racconto dell'evoluzione della giurisprudenza in materia e terminerà con l'analisi dei numeri sulla violenza per chiarire la vastità e la gravità del fenomeno.

“Oggi sono io” è un progetto che parte dalla storia, attraversa il presente e guarda al futuro. Ricordare, vivere, sperare, per un domani finalmente libero dalla violenza.