LA CONTROVERSA STORIA DEL "CARDINALE CICADA"
INTERVIENE PIERGIORGIO FERRETTI:

"BASTA GETTARE FANGO, IL PD CHIEDA SCUSA
AL SINDACO E ALLA CITTADINANZA!"

Si è aperta la campagna elettorale ed, allora, la dirigenza PD ha pensato bene di usare il metodo della strumentalizzazione e - cosa ancora più grave - quelli dell’insinuazione e del sospetto, con il preciso fine di gettare fango e indebolire (o almeno cercare di indebolire) la mia persona.

Preferisco affrontare il merito delle questioni. Per quanto attiene vicenda al Cardinale Cicada non posso che ribadire cose che tutti sanno:
- l’associazione “Formazione in volo” (che mai ha avuto sede nella mia abitazione), allorquando ha ottenuto la possibilità di usufruire degli alloggi del Cardinale Cicada, aveva uno statuto ed esisteva, in quanto costituita. Si confonde volutamente la costituzione di un’associazione con la registrazione della stessa.

La volontà dell’amministrazione era ed è quella di rilanciare la struttura, che - tramite l’associazione - ospiterebbe giovani provenienti dalle varie scuole di tutta la penisola. La citata associazione non persegue scopi di lucro.

Ora, come allora per la scuola, il PD è “contro” ogni iniziativa, con la differenza che questa volta lo fa nei modi sopra descritti.

L’iniziativa è nata sostanzialmente dal fatto che il Cardinale Cicada - tutti lo sanno - nonostante sia stato interessato da interventi per milioni di euro, da circa 40 anni, è di fatto inutilizzato.

Nelle occasioni in cui è stato utilizzato, è avvenuto per brevi periodi dell’anno, ad opera (guarda caso) delle varie associazioni, senza che nessuno avesse da ridire.
Peraltro, tutte le associazioni potranno continuare ad usufruirne, previa semplice richiesta (!!!).

L’idea originaria era quella di destinare la struttura a convitto scolastico, in accordo con l’associazione progetto baseball teramano, che avrebbe assicurato la relativa utenza.
All’idea - come al solito - sono seguite delibere degli organi collegiali della scuola e del Comune di Atri. Il progetto non è stato approvato dalla Regione Abruzzo (a guida PD !!!), con il risultato che la provincia  di Teramo è l’unica ad avere un solo convitto scolastico, a Teramo (!!!).

Il PD ha tirato in ballo anche l’associazione “Mi Oriento”, di cui sono stato socio fondatore, che ha avuto sede nella mia abitazione.
Anche in questo caso si vuole suscitare sospetto sulla mia persona e sull’attività dell’associazione, che nulla ha a che fare con l’associazione Formazione in volo.
Dell’associazione “Mi Oriento” fanno parte stimati insegnanti ed è sufficiente rilevare che ha il fine specifico di promuovere la diffusione della cultura liceale (!!!). Invito la dirigenza del PD ad informare la cittadinanza se detta associazione abbia ottenuto vantaggi dal Comune di Atri o dalle locali istituzioni scolastiche.

L’avversario politico dovrebbe lavorare ed avere idee per il bene pubblico sempre e non solo in prossimità delle elezioni. In ogni caso, non dovrebbe cercare di screditare o, ancora peggio, infangare chi, con inventiva ed abnegazione, ha bene operato e, magari, potrebbe continuare a mettersi “in gioco”, per cui - solo per questo - dà molto fastidio.
Sarebbe opportuno che il PD chiedesse scusa al Sindaco ed alla cittadinanza. Per quanto mi riguarda, mi riservo di percorrere le altre “opzioni” a cui il PD fa riferimento nel proprio comunicato.

PIERGIORGIO FERRETTI