Articoli

Pubblicato Lunedì, 10 Settembre 2018

NON POSSONO PIU' RACCONTARE FAVOLE

ORA C'E' UNA OPPOSIZIONE!

Effettivamente ci risiamo: un’Amministrazione, abituata in due legislature a fare e disfare senza contraddittorio, è normale che ricaschi nel vizietto di cercare un palliativo per imbonire genitori, corpo docente e non docente e l’intera cittadinanza. Messa in allarme dall’esasperata protesta dei genitori e dall’attivissimo Comitato, l’Amministrazione Comunale di Atri, colpevole dell’ennesimo ritardo dopo la lunga pausa estiva, cerca di correre ai ripari lanciando in avanscoperta l’inesperto assessore Giuliani (quello in Amministrazione non quello all’opposizione) che proclama l’istituzione di una commissione, non sappiamo se di vigilanza o con all’orizzonte una delibera consiliare in materia su cui poter discutere e fare domande.

Sulla vicenda scuolabus, a diversi mesi di ritardo dallo scandalo di primavera con il sequestro ed il fermo cautelativo di diversi scuolabus della ditta Angelino, non ci sembra che quest’ultima abbia dovuto rispondere di mancato rispetto di capitolati e contratti per il pericoloso disservizio reso alla comunità. Anche lo scorso anno i mezzi erano stati revisionati, ma abbiamo visto con quale esito. Una commissione con non si sa bene quali compiti, scopi e con quale durata, seppur temporanea, avrebbe maggior autorevolezza se contenesse al suo interno anche un membro della minoranza consiliare; sarebbe anche maggiormente trasparente nei confronti dei suoi cittadini se ci dicesse in quale maniera hanno selezionato “un tecnico” (qualsiasi o un autoriparatore o un elettrauto o un carrozziere o un esperto di sicurezza per la mobilità pubblica?), con quali criteri e quanto costa alla collettività far fare ad altri un lavoro che la stessa ditta Angelino dovrebbe assicurare.

Forse credono di far dimenticare ai genitori che questa mattina, lunedì 10 settembre, i propri figli sono stati nuovamente rinchiusi in almeno due strutture la cui pericolosità attende da oltre quattro anni una risposta IMMEDIATA? Forse sarebbe opportuno evitare di far viaggiare gli autisti degli Scuolabus senza nessun accompagnatore, sempre in nome della sicurezza. Noi siamo all’opposizione anche per proporre, ma come per la discarica anche su temi come questi l’Amministrazione Comunale di Atri preferisce fare tutto da sola cadendo inevitabilmente in errore.

Quando in campagna elettorale spiegavamo ai cittadini che l’Amministrazione in questi anni ha mancato di rispetto ci riferivamo proprio a questo. Pensano di raccontarci ancora e nuovamente favole per tenerci buoni, ma i cittadini di Atri oggi sono più attenti alla gestione della cosa pubblica, ai propri figli, alle strutture di edilizia pubblica, ai servizi. In una parola al Futuro di questa città ormai da tempo compromesso. Il Movimento 5 Stelle c’è, finalmente, ancora una volta attento a tutte le istanze dei cittadini e siamo pronti a farci ascoltare.